Novita'

Lunedì, 27 Giu 2016

Elenco candidati ammessi al progetto AltraEstate 2016

 

graduatorie progetto altra estate 2016
 

L’elenco dei candidati ammessi è consultabile in ordine alfabetico ed è suddiviso per turni. I due calendari sono scaricabili in formato PDF e WORD come segue:

Candidati ammessi e abbinamenti primo turno: PDF - WORD
Candidati ammessi e abbinamenti secondo turno:
PDF - WORD

I candidati ammessi dovranno presentarsi presso presso la struttura assegnata, secondo le modalità e gli orari indicati nei due elenchi.

Il ritiro dei buoni acquisto e il confronto col gruppo dei partecipanti, sarà effettuato ESCLUSIVAMENTE in gruppo presso il Centro Informagiovani come segue:

  • Per i candidati ammessi al primo turno: 19 luglio 2016 alle ore 12.30
  • Per i candidati ammessi al secondo turno: 2 agosto 2016 alle ore12.30

Per poter ritirare il buono i volontari dovranno aver prestato servizio presso i centri individuati per un periodo non inferiore ai due terzi dell’orario complessivo.

In caso di necessità e/o dubbi, i candidati sono pregati di fare riferimento immediato agli operatori del Centro Informagiovani negli orari di apertura (0544974356).

Vi ricordiamo che il progetto Altra Estate copre i ragazzi negli orari e sedi di lavoro concordati come da elenchi. Eventuali prolungamenti degli orari e/o dei periodi di volontariato non sono coperti da assicurazione e pertanto sono da intendersi come contrattazione privata fra ente ospitante e volotario/a.

 

Novita'

Mercoledì, 22 Giu 2016

Cortometraggio collaborativo

 

Per me l'Ecomuseo è... - Cortometraggio collaborativo

Cortometraggio collaborativo è una narrazione collettiva: con contributi video, i cittadini (residenti, turisti, pendolari…) sono chiamati a raccontare la propria idea di ecomuseo. Tutti i contributi video andranno a comporre un cortometraggio dalla trama inedita.

Chi può partecipare?
Tutti! Grandi e piccini, in gruppo, a coppia o singolarmente. Chiunque abbia una sensibilità e un’attenzione verso i differenti patrimoni di Cervia e i valori unici della sua comunità.

Cosa rappresentare?
Ogni video dovrà proporre una propria personale idea di ecomuseo, interpretando la definizione più classica: un Ecomuseo è qualcosa che rappresenta ciò che un territorio è, ciò che sono i suoi abitanti a partire dalla cultura viva delle persone, dal loro ambiente, da ciò che hanno ereditato dal passato, da quello che amano e che desiderano mostrare ai loro ospiti e trasmettere ai loro figli.

Come partecipare?
Con un contributo video: file digitale formato HD, 60 secondi massimo di ripresa; lavorazione e post-produzione non richieste; ripresa audio dei soli rumori di contesto e/o con commento voce.
il file deve essere nominato con il cognome_nome dell’autore (o del rappresentante della coppia o di gruppo).
I file video devono essere accompagnati da un file.doc (oppure .docx o .txt) contenente:

nome e cognome, indirizzo di residenza, recapito telefonico dell’autore (o del rappresentante della coppia o di gruppo) oltre al nominativo dei componenti della coppia o del gruppo;
autorizzazione al trattamento dei dati personali;
liberatoria per l’utilizzo e riproduzione dei video per scopi istituzionali e senza fine di lucro (se l’autore è minorenne è necessaria la firma dei genitori).

Il materiale deve essere consegnato entro e NON OLTRE il 20 agosto 2016 ore 18.00 tramite posta elettronica, con invio ordinario (massimo 5 MB) o con modalità giga allegati, we transfer o similari, all’indirizzo mail: ecomuseocervia@comunecervia.it

Per informazioni: Comune di cervia/Ecomuseo del sale e del Mare 0544 979206 ecomuseocervia@comunecervia.it

Novita'

Martedì, 21 Giu 2016

Festa della musica - MusicAcervia

 

Festa della Musica Cervia

Centro Storico del Comune di Cervia
Martedì 21 giugno 2016 a partire dalle ore 20.00
 


Anche Cervia aderisce alla Festa europea della musica.

Dalle ore 20.00 il centro storico, che per l’occasione sarà chiuso al traffico veicolare, si trasforma in un grande palcoscenico per ospitare gruppi musicali di ogni genere. Le vie del quadrilatero con i suggestivi cortili che saranno aperti per l’occasione, le piazze, il viale Roma e il Borgomarina saranno lo scenario di un percorso all’insegna della musica, dell’arte e della storia di Cervia.

Organizzata dal Comune di Cervia e dall’associazione CerviaMusica in collaborazione con il Consorzio Cervia Centro, la festa della musica prevede un ricco calendario di concerti. Si inizia alle 20.00 in piazza Pisacane con “L’angolo del pianoforte” con i ragazzi della Scuola comunale di musica G.Rossini. Alla stessa ora in piazza Garibaldi, sotto il portico, si esibirà il Coro polifonico Ad Novas con un repertorio di cante romagnole. Alle 21.00 insieme alla musica saranno protagonisti i suggestivi cortili delle case dei salinari: in via XX Settembre 38, nel cortile dell’ex Direzione delle saline si esibirà il quartetto d’archi de Gli Amici del LaCorelli; al n. 141 il duo chitarristico StriAgo, mentre in Corso Mazzini 40 è in programma il concerto di musica jazz con Inprojazz. Alle 21.30 la piazza Garibaldi si riempirà delle voci e degli strumenti della Scuola comunale di musica G. Rossini, mentre in altri punti del quadrilatero sarà possibile assistere ad altri concerti: in piazza Pisacane è in programma Swingolfato, in corso Mazzini 60 Giulia Agrisani Jazz trio, in via XX Settembre 98, vicino al cinema Sarti l’Adriatic Dixieland Jazz band con il loro repertorio di musica di New Orleans, mentre in via XX Settembre, all’ingresso del teatro comunale, si esibiranno gli Ochtopus con musica balcanica e tzigana.

Anche in viale Roma e Borgo Marina, già protagonisti di CerviaLume di candela, sono in programma intrattenimenti musicali a cura del Consorzio Cervia Centro.

“La Festa della Musica – dichiara l’assessore a Cultura e Turismo Roberta Penso - è nata nel 1982 in Francia. Da allora si svolge ogni anno, il giorno del solstizio d’estate, in numerosi Paesi europei. Anche in Italia, sotto la direzione del Ministero dei beni e delle attività culturali, numerose realtà concorrono a questo grande evento, capace di rendere la musica per un giorno protagonista in tutta la nazione. Cervia è orgogliosa di partecipare all’iniziativa, per trasmettere quel messaggio di cultura, partecipazione, spontaneità, integrazione, armonia e universalità che solo la musica può comunicare con tanta immediatezza. Quest’anno, grazie anche alla collaborazione delle realtà musicali e associative del nostro territorio, che ringraziamo di cuore, proponiamo ai cittadini e agli ospiti un itinerario nei quartieri storici per valorizzare l’identità autentica di Cervia”.

“Da anni – aggiunge Roberto Zoffoli, presidente dell’Associazione CerviaMusica – la Scuola G, Rossini è protagonista della festa della musica a Cervia con i nostri ragazzi che hanno l’opportunità di presentarsi alla città. Quest’anno, che l’Amministrazione comunale ha deciso di potenziare l’evento con il coinvolgimento di altre realtà musicali presenti sul territorio, abbiamo accolto con favore l’invito a incrementare la presenza di artisti e musicisti che gravitano attorno alla nostra associazione, favorendo e sostenendo la loro partecipazione, in quanto crediamo nella forza e nell’attrattiva della musica a livello culturale ma anche a scopo turistico”.

Per ulteriori informazioni consultare il programma direttamente sul sito Internet del Comune.

In caso di maltempo l’evento sarà annullato.

Novita'

Lunedì, 13 Giu 2016

Aperitivi culturali - Audio , Video e Backstage!

 

Aperitivi culturali

Il 15 giugno un aperitivo gratuito per parlare e vedere gli elaborati audiovisivi dei laboratori per ragazzi targati Zirialab 2016
 


 
Dopo il successo del precedente “Impresa creAttiva”, torna mercoledi 15 giugno l’appuntamento con l’Aperitivo Culturale, organizzato dall’APS Zirialab in collaborazione con lo Spazio Culturale ScambiaMenti e l’Ufficio Pari Opportunità del Comune di Cervia e Informagiovani. L’evento inizierà alle 16,30 presso la sede di ScambiaMenti, in via Ippolito Nievo n° 2 (ex Centro per l’Impiego).

L’iniziativa rientra nel calendario di attività del Comune di Cervia volte a sostenere la libera espressione giovanile puntando sulla creativita’, in particolare sostenendo i laboratori creativi per ragazzi delle scuole medie cervesi.

A una prima breve introduzione da parte dei ragazzi di Zirialab seguiranno l’intervento di rappresentanti dell’amministrazione introdurre ai ragazzi le modalita’ attive a Cervia per sostenere le loro iniziative e i servizi a loro rivolti (informagiovani, Centro Scambiamenti, Sala prove comunale, etc…). Poi spazio alle proiezioni degli elaborati audiovisivi: dopo una introduzione del tutor progetto Giulio Ghetti, verra’ proiettato un video di backstage musicato con il brano che i ragazzi di “Promuovi il tuo talento” hanno inciso in maniera professionale, imparando a suonare in gruppo sotto anche la guida del musicista cervese Filippo Gasperoni. Infine dopo aver proiettato il cortometraggio “Un amore senza filtro” del progetto “Idee in movimento” e il relativo backstage sul set, il tutor Gianluca Nanni parlera’ coi ragazzi sull’esperienza che ha condiviso coi ragazzi sul set.

Seguira’ aperitivo/merenda per tutti i presenti.

Novita'

Lunedì, 13 Giu 2016

Concorso Nazionale di Poesia “L’Anima in Versi” – Quinta edizione

 

Concorso Nazionale di Poesia “L’Anima in Versi” – Quinta edizione

Novita'

Lunedì, 13 Giu 2016

Lampedusa siamo noi… anche a Cervia

 

Lampedusa siamo noi... anche a Cervia

Lunedì 13 giugno 2016
Ore 11,00
Residenza comunale (Sala Consiglio)
Piazza Garibaldi, 1 - Cervia
 


"Lampedusa siamo noi… anche a Cervia"

Progetto per la costruzione di un centro per disabili sull’isola di Lampedusa

Saranno presenti

Luca Coffari - Sindaco di Cervia
Gianni Grandu - Assessore al Volontariato
Danilo Piraccini - Cooperativa Bagnini di Cervia
Liliana Picari - Associazione Integriamoci Insieme
Pippo Tadolini - Presidente Rete civile contro i razzismo e la xenofobia di Ravenna

Novita'

Lunedì, 13 Giu 2016

Premio di Teatro e Drammaturgia XIII Edizione Tragos

 

Premio di Teatro e Drammaturgia XIII Edizione Tragos

Al via la XIII Edizione di TRAGOS: Concorso Europeo per il Teatro e la Drammaturgia in ricordo di Ernesto Calindri. 
Scadenza 30.09.2016.
Regolamento ampliato e rinnovato nei suoi contenuti. www.tragos.it
 


Con il patrocinio della Città Metropolitana di Milano e del Comune di Milano ha avuto avvio la XIII edizione del Premio Tragos, Concorso Europeo per il Teatro e la Drammaturgia, rinnovato e ampliato nel suo regolamento. Il Premio, indetto da Pro(getto)scerna www.progettoscena.it in ricordo di Ernesto Calindri, attore di teatro, cimena e televisione, persegue gli obiettivi di promuovere il teatro contemporaneo e lo spettacolo dal vivo, valorizzando autori e le loro opere.

La XIII edizione del Premio ha introdotto tre sezioni: 1) Drammaturgia, 2) regia, 3) Saggio/ Tesi di laurea. Il regolamento e le modalità di partecipazione si trovano sul sito www.tragos.it sotto la sezione regolamento. La partecipazione al Premio Tragos è rivolta a: drammaturghi, registi, compagnie teatrali, scenografi e costumisti, studenti universitari, saggisti, italiani e di altra nazionalità.

La Giuria  individuerà i vincitori per ogni sezione e assegnerà “Premi Speciali” ad opere giudicate di particolare interesse.

I vincitori riceveranno i seguenti premi: 1) un riconoscimento pubblico alla Manifestazione di Premiazione che si terrà presso il chiostro del Piccolo Teatro – Teatro Paolo Grassi a Milano. e inoltre per la sezione drammaturgia la pubblicazione delle opere vincitrici, unitamente alle note biografiche degli autori; per la sezione regia la pubblicazione delle schede tecniche degli spettacoli vincitori con relativa sinossi e i dati dei componenti la Compagnia (qualora lo spettacolo sia già andato in scena); per la sezione scenografia e costumistica, la pubblicazione di una sinossi dello studio scenografico effettuato e una foto della realizzazione finale della scenografia; per  la sezione saggio/tesi di laurea la pubblicazione dell’elaborato vincitore e note biografiche dell’autore.

Le pubblicazioni avverranno nella pagina spettacoli (Adessoteatro) www.adessoteatro.it del sito www.tgcom24.it e sul portale del Premio www.tragos.it.

Seguirà una tavola rotonda con la presentazione dei vincitori delle varie sezioni e la lettura interpretativa del testo vincitore la sottosezione “Teatro donna” presso l’Unione Femminile Nazionale di Milano.

Durante la Manifestazione di Premiazione verrà consegnato un “Riconoscimento Speciale”ad un attore e/o regista o personaggio del mondo dello spettacolo che abbia dedicato la sua vita al teatro e allo spettacolo dal vivo. Il riconoscimento negli anni è stato conferito a Giulio Bosetti, Carlo Giuffré, Valeria Valeri, Lella Costa, Franca Nuti, Giulia Lazzarini.
 

Per ulteriori informazioni:

Marco Redaelli
segreteria@progettoscena.it
www.progettoscena.it

Ufficio Stampa
ufficiostampa@progettoscena.it
Referente: Maria Gabriella Giovannelli
cell. 338 6155895

Novita'

Mercoledì, 25 Mag 2016

Sportello della bigenitorialitÓ - un anno di esperienza

 

sportello bigenitorialità - un anno di esperienza

Novita'

Martedì, 24 Mag 2016

Evento finale You(TH) Can

 

presentazione risultati progetto you(th) can

Novita'

Giovedì, 5 Mag 2016

La responsabilitÓ dell’armonia

 

convegno la responsabilità dell'armonia

 


La responsabilità dell’armonia
conversazione su organizzazione, rapporti e leadership

12 maggio 2016 Ore 18
Biblioteca “Maria Goia”
Circonvallazione Sacchetti, 111 - Cervia


 

La definizione di armonia e quella di sinergia hanno molti tratti in comune, tra questi il più rilevante è che si tratta di qualcosa di più della semplice somma delle parti.
Questo è solo uno dei parallelismi tra la conduzione di un’orchestra e quella di un sistema organizzativo, ma molti altri sono gli spunti che verranno toccati nella serata: il rapporto tra la necessità di omologare per raggiungere un obiettivo comune ed il rispetto e la valorizzazione delle peculiarità individuali, la gestione dell’errore e naturalmente il tema della motivazione.
Inoltre l’orchestra è un gruppo con dinamiche e gerarchie interne che permettono di rileggere molti meccanismi dei gruppi e delle relazioni.
Federico Ferri racconterà la sua esperienza di conduzione, mostrando la sua ricca e singolare prospettiva grazie agli stimoli che verranno dal pubblico e alle provocazioni di Paolo Vergnani.