Commercio su aree pubbliche 

In questa sezione è possibile reperire le informazioni utili per poter svolgere l'attività di commercio su aree pubbliche nel Comune di Cervia.

Normativa di riferimento

Modalità di svolgimento del commercio su aree pubbliche :

Bando per l’assegnazione temporanea di posteggi presso il Mercato sperimentale di Villa Inferno

Il Comune di Cervia avvia la procedura di selezione per l’assegnazione temporanea di posteggi presso il Mercato sperimentale di Villa Inferno

Periodo per la presentazione delle domande: dal 6 DICEMBRE 2019 al 4 GENNAIO 2020

La domanda dovrà essere presentata tramite posta elettronica certificata (pec) firmata digitalmente dal richiedente o da un intermediario munito di procura, al seguente indirizzo: comune.cervia@legalmail.it, utilizzando il modello allegato al presente bando (allegato B), pena l’esclusione dalla selezione

Coloro che presentano la domanda devono risultare titolari o legali rappresentanti di impresa attiva, (cioè iscritta al registro Imprese della CCIAA come impresa attiva per il commercio su aree pubbliche)

La procedura di controllo della regolarità delle domande pervenute e di redazione delle graduatorie per l’assegnazione dei posteggi avverrà nei successivi 10 giorni

Dalla data di pubblicazione delle graduatorie, gli interessati avranno 10 giorni a disposizione per la visione degli atti e/o per presentare eventuali osservazioni.

Per consultare l'avviso

Per informazioni : 0544 - 979175

Mercati straordinari anno 2019

 

E’ stato approvato il calendario delle giornate straordinarie dei mercati di Milano Marittima (I traversa) e Cervia Mare (viale Roma) per l’anno 2019.

Queste le date e gli orari di ingresso e di uscita degli operatori:

Milano Marittima                    ingresso                    uscita

22 aprile (lunedì)                       dalle 8 alle 10             dalle 20 alle 24

1 maggio (mercoledì)                 dalle 10 alle 15           dalle 20 alle 24

26 maggio (domenica)               dalle 8 alle 10             dalle 20 alle 24

18 agosto (domenica)                dalle 8 alle 10             dalle 20 all'1

 

Cervia Mare                             ingresso                    uscita

26 aprile (venerdì)                       dalle 15,30 alle 17,30   dalle 20 alle 24

9 giugno (domenica)                   dalle 8 alle 10              dalle 20 all'1

1 settembre (domenica)              dalle 8 alle 10               dalle 20 all'1

15 settembre (domenica)            dalle 8 alle 10               dalle 20 alle 24

Disposizioni in materia di spunta valide nei comuni dell'Emilia-Romagna

Gli operatori presentano apposita comunicazione di partecipazione ai Comuni nei quali intendono occupare temporaneamente i posteggi liberi nei mercati.
La comunicazione mantiene efficacia fino a diversa segnalazione dell'operatore, salvo l’assenza per tre anni consecutivi in ciascuna delle manifestazioni per cui la comunicazione è stata presentata, nel qual caso, l'efficacia della stessa cessa e per la partecipazione alla spunta è necessaria la presentazione di una nuova comunicazione.
I Comuni predispongono le graduatorie degli spuntisti per ciascun mercato.
Le comunicazioni per la partecipazione alla spunta consentono di occupare i posteggi liberi decorsi trenta giorni e l’operatore è collocato in coda alla graduatoria vigente al momento della presentazione della comunicazione, fino all’aggiornamento della stessa.
Ogni anno i Comuni aggiornano le graduatorie degli spuntisti almeno nei mesi di gennaio e luglio.
In caso di subingresso nell’azienda commerciale, il cessionario rileva la posizione del cedente nelle graduatorie vigenti al momento della cessione di azienda.

 

Chi deve presentare la comunicazione dovrà procedere obbligatoriamente per via telematica attraverso il portale del SUAP ONLINE e seguendo le istruzioni guidate:

- selezionare Comune di Cervia

- COMMERCIO TURISMO AGRICOLTURA ED ALTRE ATTIVITA' PRODUTTIVE

- Commercio su aree pubbliche (ambulante)

- Comunicazione per la partecipazione alla spunta per assegnazione posteggi temporaneamente non occupati

Autocertificazione regolarità contributiva da parte degli operatori ambulanti

La DGR 2012/2015 ha eliminato, per i commercianti su aree pubbliche, l'obbligo annuale di presentazione del DURC mediante dichiarazione sostitutiva di certificazione di cui all'art.46 del DPR 445/2000; la verifica della regolarità verrà effettuata dai Comuni con modalità esclusivamente telematiche.

Solo per i soggetti non iscritti né all'INPS né all'INAIL permane l'obbligo di presentare dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà attestante la propria situazione assicurativa e contributiva.

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...