ELEZIONI DEL PARLAMENTO EUROPEO 2024

 

Con Decreto Legge nr. 7 del 29 gennaio 2024, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 23 del 29 gennaio 2024, convertito con modificazioni dalla Legge 25 marzo 2024, n. 38 (in G.U. 28/03/2024, n. 74), si dispone che nei giorni di SABATO 8 e DOMENICA 9 GIUGNO 2024  si svolgeranno le consultazioni elettorali per eleggere i rappresentanti del Parlamento Europeo spettanti all'Italia. 

In abbinamento con le elezioni europee si svolgeranno le consultazioni amministrative con l'elezione diretta del Sindaco e del Consiglio Comunale del comune di Cervia (in attesa di apposito Decreto Ministeriale) con eventuale turno di ballottaggio per l'elezione diretta del Sindaco nei giorni di votazione domenica 23 e lunedi' 24 giugno 2024.

 SI VOTA :

sabato 8 giugno 2024 dalle ore 15 alle ore 23

 e domenica 9 giugno 2024 dalle ore 7 alle ore 23

 

 

Decreto Legge nr. 7 del 29/01/2024

 

 

Elezione dei rappresentanti al Parlamento europeo spettanti all’Italia - INFORMATIVA

CIRCOSCRIZIONI

ESERCIZIO DI VOTO PER I CITTADINI DELL'UNIONE EUROPEA PER IL PARLAMENTO EUROPEO

Esercizio di voto per cittadini dell'Unione Europea residenti nel Comune di Cervia per l'elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia

La domanda di iscrizione alle liste elettorali aggiunte dei cittadini comunitari per il Parlamento Europeo deve essere presentata entro lunedì 11 marzo 2024

 

In occasione delle prossime elezioni del Parlamento europeo, che in Italia si svolgeranno nei giorni 8 e 9 giugno 2024, i cittadini dell'Unione Europea regolarmente iscritti nell’anagrafe del Comune di Cervia, che volessero esercitare il diritto di voto per i membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia, devono presentare al Sindaco del Comune di residenza domanda di iscrizione nell'apposita lista aggiunta entro il giorno LUNEDI' 11 MARZO 2024.

 

L’Amministrazione comunale ha provveduto nei giorni scorsi alla spedizione del modello di domanda direttamente a casa dei cittadini comunitari residenti a Cervia, ma si informa che per agevolare gli interessati, il Ministero dell'Interno,  ha predisposto un modulo scaricabile all’indirizzo https://dait.interno.gov.it/elezioni/documentazione/europee-2024-modulo-optanti  che potrà essere compilato on line, stampato e completato con la firma autografa e inviato o consegnato a mano al Comune di residenza entro l'11 marzo 2024.

La domanda è reperibile   anche sul sito del Comune di Cervia nella sezione dello sportello telematico del comune di Cervia al link "Iscrizione alla lista elettorale aggiunta per elezioni europee"   e  all'Ufficio Elettorale sito in Via Adeodato Ressi, 6 - 48015 Cervia .

La domanda debitamente compilata e firmata, unitamente alla fotocopia non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore (art. 38, comma 3, del DPR 28/12/2000, nr. 445), potrà essere presentata entro il termine sopra indicato (11/03/2024) all'ufficio elettorale del comune di Cervia con una delle seguenti modalità:

1)  tramite posta elettronica certificata PEC all’indirizzo: comune.cervia@legalmail.it

2)  tramite accesso allo sportello telematico del Comune di Cervia mediante l'identita digitale (SPID/CIE)  collegandosi al link   "Iscrizione alla lista elettorale aggiunta per elezioni europee"  

2)   con lettera raccomandata A/R all’indirizzo: Via Adeodato Ressi, 6 - 48015 Cervia (RA)

3)   di persona all’Ufficio Elettorale sito in Via Adeodato Ressi, 6 - 48015 Cervia (RA) negli orari di apertura al pubblico con accesso libero.

La domanda dovrà contenere oltre al COGNOME, NOME, LUOGO e DATA DI NASCITA le seguenti dichiarazioni:

a) la volontà di esercitare esclusivamente in Italia il diritto di voto

b) la cittadinanza

c) l’indirizzo nel comune di residenza e nello Stato di origine

d) il possesso della capacità elettorale nello Stato di origine

e) l’assenza di un provvedimento giudiziario, penale o civile, a carico, che comporti per lo Stato di origine la perdita dell’elettorato attivo

Gli elettori UE, cittadini dei seguenti Stati:
Austria (AT), Belgio (BE), Bulgaria (BG), Repubblica Ceca (CZ), Cipro (CP),Germania (DE), Danimarca (DK), Estonia (EE), Spagna (ES), Finlandia (FI), Francia (FR), Grecia (GR), Croazia (HR), Ungheria (HU), Irlanda (IE), Lituania (LT), Lussemburgo (LU), Lettonia (LV), Malta (MT), Paesi Bassi (NL), Polonia (PL), Portogallo (PT), Romania (RO), Svezia (SE), Slovenia (SI) e Slovacchia (SK),  potranno utilizzare un modello bilingue (italiano e lingua di origine).

L'istanza non deve essere presentata dai cittadini dell'Unione che siano stati già iscritti nella lista aggiunta in occasione delle precedenti elezioni europee e che non abbiano revocato tale iscrizione.

L'eventuale trasferimento di residenza in altri comuni italiani di cittadini comunitari già iscritti determina l'iscrizione d'ufficio nelle liste aggiunte del comune di nuova residenza, salvo diverse risultanze dell'istruttoria di rito.

L’Ufficio Elettorale, dopo aver verificato i requisiti di ammissibilità delle domande, provvederà a iscrivere gli interessati nell’elenco delle liste elettorali aggiunte dei cittadini comunitari per le elezioni del Parlamento Europeo. Con l’iscrizione nella suddetta lista, l'elettore comunitario riceverà la Tessera Elettorale  con cui potrà esercitare il voto esclusivamente per i membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia e non anche per i membri del Parlamento europeo del Paese di origine: vi è, infatti, il divieto del doppio voto.

 

INFORMATIVA IN LINGUA ITALIANA - INGLESE - FRANCESE - TEDESCA

 

Europee 2024. Modulo "Optanti" 

 

Per ulteriori informazioni: UFFICIO ELETTORALE – tel. 0544-979309 - 0544-979250  

mail: elettorale@comunecervia.it

Orari di apertura al pubblico :

Lunedì - Martedì - Giovedì - Venerdì dalle ore 8,30 alle ore 13,00

Giovedì pomeriggio dalle ore 15,00 alle ore 17,00

Mercoledì e sabato chiuso

 

ESERCIZIO VOTO ELETTORI ITALIANI TEMPORANEAMENTE PRESENTI ALL'ESTERO IN UN PAESE DELL'UNIONE EUROPEA

VOTO Elettori italiani temporaneamente presenti in un Paese membro dell’Unione Europea per motivi di studio o lavoro

In occasione delle prossime elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo, che si svolgeranno in tutti i Paesi membri dell’Unione Europea nel periodo compreso tra giovedì 6 e domenica 9 giugno 2024, gli elettori italiani che si trovino temporaneamente in un Paese membro dell’Unione Europea per motivi di studio o lavoro, nonché i familiari con essi conviventi, possono votare per i rappresentanti italiani presso i seggi istituiti dagli Uffici consolari nel territorio dei Paesi dell'Unione Europea.

Per essere ammessi al voto è necessario presentare entro il 21 marzo p.v. all'Ufficio Consolare competente apposita domanda indirizzata al Sindaco del Comune di iscrizione nelle liste elettorali che deve preferibilmente essere redatta utilizzando l’apposito modello “Modulo domanda temporanei”. In ogni caso la richiesta dovrà riportare l’indicazione specifica dei motivi per i quali il connazionale si trova nel territorio della circoscrizione consolare e dovrà essere corredata dall’attestazione del datore di lavoro/dell'istituto od ente presso il quale il connazionale svolge la sua attività di studio, oppure da dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà redatta ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. 445/2000, che contenga l’indicazione dell’attività di lavoro o studio svolta dal connazionale, ovvero la sua qualità di familiare convivente.

Le domande possono essere presentate all’Ufficio consolare di competenza personalmente o tramite posta elettronica ordinaria (PEO) o posta elettronica certificata (PEC) (si consiglia la consultazione del sito istituzionale del Consolato) oppure per posta elettronica all’indirizzo elettorale@comunecervia.it  o all’indirizzo di posta elettronica certificata comune.cervia@legalmail.it   allegando :

1) domanda scansionata  firmata con firma autografa

2) certificazione o dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà

3) fotocopia di un valido documento di identità del richiedente.

Si ricorda che il termine del 21 marzo 2024 è perentorio: oltre tale data le domande non potranno essere accolte e gli elettori temporaneamente all’estero per motivi di lavoro o studio potranno esercitare il loro diritto di voto solo in Italia (art. 3 comma 6 DL 408/1994), oppure nel Paese di abituale residenza UE se iscritti all’AIRE.

Gli elettori che avranno presentato valida richiesta di ammissione al voto saranno inseriti nelle liste elettorali dell’Ufficio consolare di riferimento, riceveranno il certificato elettorale direttamente al proprio domicilio estero e potranno recarsi al voto nei giorni di venerdì 7 e sabato 8 giugno 2024 presso le sezioni elettorali costituite dalle nostre rappresentanze diplomatico-consolari nei Paesi membri dell’UE.

Qualora l’elettore non riceva il certificato elettorale entro il 5° giorno antecedente quello delle votazioni, potrà contattare l’ufficio consolare competente per verificare la propria posizione elettorale e richiedere il certificato sostitutivo per l’ammissione al voto.

Il fac-simile della domanda è reperibile sul sito internet del Minstero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e su quelli delle sedi consolari.

clicca qui per scaricare il modulo della domanda 

ELETTORI AIRE RESIDENTI IN UN PAESE MEMBRO DELL'UNIONE EUROPEA

VOTO dei cittadini italiani iscritti all'AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) residenti in un Paese membro dell’Unione Europea

La direttiva 93/109/CE del Consiglio dell'Unione Europea come da ultimo modificata dalla direttiva n. 2013/1/UE del 20 dicembre 2012 riconosce la facoltà ai cittadini italiani residenti all'estero negli altri Paesi dell'Unione Europea di votare per i membri del Parlamento Europeo spettanti allo Stato in cui risiedono, esercitando un apposito diritto di opzione.

Invece i cittadini italiani residenti all'estero negli altri Paesi dell'Unione Europea che non hanno optato per il voto a favore dei candidati locali saranno ammessi al voto per i candidati italiani senza necessità di presentare alcuna dichiarazione. Gli elettori italiani residenti in un Paese membro dell’Unione Europea possono votare per i rappresentanti italiani presso le sezioni elettorali istituite dalle Ambasciate e dai Consolati. A tal fine da parte del Ministero dell'Interno, verrà spedito all’indirizzo di residenza estero, il certificato elettorale con l’indicazione della sezione presso la quale votare, della data e dell’orario delle votazioni. In caso di mancata ricezione si potrà contattare l’Ufficio consolare competente per verificare la propria posizione ed eventualmente richiedere il certificato sostitutivo.

I cittadini italiani residenti all'estero negli altri Paesi dell'Unione europea se rimpatriano, possono esprimere il voto presso la sezione elettorale nelle cui liste sono iscritti. A tal fine, essi devono comunicare entro il giorno precedente quello della votazione, al Sindaco del Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti, che intendono votare nel comune stesso mediante la compilazione di una domanda ed esibendo il certificato elettorale inviato dal Ministero dell'Interno presso il domicilio estero. (Art. 38 L. 18/1979)

È penalmente sanzionato il doppio voto:

- chi vota per i candidati al Parlamento Europeo per il Paese di residenza non potrà votare anche per quelli italiani, e viceversa;

- chi vota per i candidati italiani presso le sezioni elettorali istituite all’estero dagli Uffici diplomatico-consolari non potrà farlo anche presso le sezioni elettorali in Italia, e viceversa.

Nessuno può votare più di una volta nel corso delle stesse elezioni:

Gli elettori in possesso di più cittadinanze di Paesi membri dell’Unione Europea possono esercitare il loro diritto di voto per i candidati di uno solo degli Stati di cui sono cittadini.

 

 

ELETTORI AIRE RESIDENTI IN UN PAESE NON MEMBRO DELL'UNIONE EUROPEA

Cittadini italiani residenti in un Paese NON membro dell’Unione Europea

I cittadini italiani residenti nei Paesi NON membri dell’Unione Europea possono votare per i rappresentanti al Parlamento Europeo spettanti all’Italia presso il Comune di iscrizione elettorale in Italia. A tal fine, entro il ventesimo giorno successivo a quello della pubblicazione del decreto di convocazione dei comizi elettorali, riceveranno dal predetto Comune una cartolina avviso.

VOTO STUDENTI "FUORI SEDE"

La Legge n. 38 del 25/03/2024 ha previsto, in occasione delle elezioni Europee, una sperimentazione per consentire il voto fuori sede per motivi di studio.

Gli studenti che per motivi di studio si trovano, per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data delle elezioni, in un comune di una regione diversa da quella del comune di iscrizione elettorale potranno votare fuori sede.

Sono previste due modalità di esercizio del voto fuori sede:

  • se il comune di temporaneo domicilio appartiene alla medesima circoscrizione elettorale del comune di residenza, gli studenti fuori sede voteranno nelle sezioni ordinarie del comune di temporaneo domicilio;

  • se il comune di temporaneo domicilio appartiene a una circoscrizione elettorale diversa da quella del comune di residenza, gli studenti fuori sede voteranno presso sezioni speciali istituite nel comune capoluogo della regione alla quale appartiene il comune di temporaneo domicilio. In tal caso il voto è espresso per le liste di candidati e i candidati della circoscrizione elettorale di appartenenza nella quale è ubicato il comune di residenza;

La regione Emilia-Romagna appartiene alla seguente circoscrizione elettorale:

II. Italia nord-orientale (Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna)

Per poter esercitare il voto "fuori sede", gli studenti devono presentare all’ufficio Elettorale del comune nelle cui liste elettorali sono iscritti, apposita domanda utilizzando il modello predisposto dal Ministero dell'Interno, con l'indicazione dell'indirizzo completo del temporaneo domicilio e di un indirizzo di posta elettronica.

Insieme alla domanda deve essere presentata:

  • copia di un documento di riconoscimento in corso di validità;

  • copia della tessera elettorale;

  • copia della certificazione o di altra documentazione attestante l'iscrizione presso un'istituzione scolastica universitaria o formativa.

La domanda deve essere inoltrata all’ufficio elettorale del Comune di Cervia entro domenica 5 MAGGIO 2024 con una delle seguenti modalità:

  • tramite mail all’indirizzo elettorale@comunecervia.it   oppure  tramite pec all’indirizzo comune.cervia@legalmail.it

  • personalmente dall’interessato o tramite persona delegata all’ufficio elettorale con sede in Cervia in Via Adeodato Ressi, 6 , negli orari di apertura al pubblico : lun-mar-giov-ven dalle ore 8,30 alle ore 13,00 e giovedì pomeriggio dalle ore 15,00 alle ore 17,00 (mercoledì e sabato chiuso)

La domanda di ammissione al voto fuori sede può essere revocata con le medesime modalità entro il 15 maggio 2024.

Il Comune di domicilio o il Comune capoluogo di regione rilascia all'elettore fuori sede, entro il 4 giugno 2024, un'attestazione di ammissione al voto con l'indicazione del numero e dell'indirizzo della sezione presso cui votare.

Per votare l’elettore fuori sede dovrà esibire:

  •  l’attestazione di ammissione al voto
  •  la tessera elettorale
  •  il documento di riconoscimento

L'esercizio del voto degli elettori studenti “fuori sede” è previsto esclusivamente per l’elezione dei membri del Parlamento Europeo spettanti all’Italia.

 

SCARICA QUI IL MODULO DELLA DOMANDA

ELEZIONI EUROPEE 2024: RACCOLTA FIRME "LISTA DEMOCRAZIA SOVRANA POPOLARE"

Si informa che sono disponibili presso gli sportelli dei Servizi Demografici i moduli per la raccolta firme a sostegno della candidatura alle Elezioni Europee 2024 della lista di candidati denominata "Lista Democrazia Sovrana Popolare"


La raccolta terminerà martedì 2 aprile 2024 alle ore 12.

 

Le firme saranno raccolte con accesso libero negli orari di apertura degli sportelli :

LUNEDI' - MARTEDI' - GIOVEDI' - VENERDI' dalle ore 8,30 alle ore 13,00

GIOVEDI' pomeriggio dalle ore 15,00 alle ore 17,00

Possono sottoscrivere la suddetta raccolta firme gli  elettori di qualsiasi Comune facente parte della Circoscrizione: II - Italia nord-orientale (Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna)

Gli elettori sottoscrittori devono presentarsi muniti di documento di identità in corso di validità

ELEZIONI EUROPEE 2024: RACCOLTA FIRME LISTA "PACE TERRA DIGNITA'"

Si informa che sono disponibili presso gli sportelli dei Servizi Demografici i moduli per la raccolta firme a sostegno della candidatura alle Elezioni Europee 2024 della lista di candidati denominata "Pace Terra Dignità"


Le firme saranno raccolte con accesso libero negli orari di apertura degli sportelli :

LUNEDI' - MARTEDI' - GIOVEDI' - VENERDI' dalle ore 8,30 alle ore 13,00

GIOVEDI' pomeriggio dalle ore 15,00 alle ore 17,00

Possono sottoscrivere la suddetta raccolta firme gli  elettori di qualsiasi Comune facente parte della Circoscrizione: II - Italia nord-orientale (Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna)

Gli elettori sottoscrittori devono presentarsi muniti di documento di identità in corso di validità

ELEZIONI EUROPEE 2024: APERTURA STRAORDINARIA UFFICIO ELETTORALE PER ADEMPIMENTI RELATIVI ALLA PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE

 

Allo scopo di garantire l'immediato rilascio dei certificati di iscrizione nelle liste elettorali nonché per gli altri adempimenti connessi alla presentazione delle liste di candidati per le elezioni europee del 8 e 9 giugno 2024, l'Ufficio Elettorale del Comune di Cervia garantirà le seguenti aperture straordinarie:

 

Per contatti: Ufficio Elettorale

sede: Via Adeodato Ressi, 6 - 48015 Cervia (RA)

Tel. 0544 -979250

mail: elettorale@comunecervia.it

 

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...