Giuramento per acquisto della cittadinanza italiana

Ufficio di riferimento

L'ufficio di competenza è Ufficio Stato Civile e Polizia Mortuaria

Via A. Ressi, 6 - Piano terra

0544.97.92.48

demografici@comunecervia.it

Scopo

Il caso più ricorrente di acquisto della cittadinanza italiana é conseguente al matrimonio con un cittadino italiano o per residenza su territorio italiano.

I relativi procedimenti sono istruiti presso la Prefettura del luogo di residenza ed hanno termine con l’adozione del decreto di concessione della cittadinanza.
A seguito dell’avvenuta notifica del decreto di conferiemnto della cittadinanza italiana, il cittadino straniero deve giurare fedeltà alla Costituzione e alle Leggi della Repubblica innanzi al Sindaco.

La cittadinanza italiana decorre dal giorno successivo a quello in cui è stato prestato il giuramento.

Descrizione

I procedimenti relativi all'acquisto della cittadinanza italiana conseguente a matrimonio con cittadino italiano (art. 5 L. 91/1992), e per residenza su territorio italiano (art. 9 L. 91/1992) sono istruiti presso la Prefettura del luogo di residenza (Ravenna).Le autorità competenti accertano i requisiti previsti dalla legge al fine di emettere il decreto di concessione della cittadinanza italiana;

la Prefettura competente per territorio notifica il decreto al cittadino straniero;

Lo straniero dovrà contattare l'ufficio di stato civile al fine di concordare la data del giuramento.

L’ufficiale di stato civile acquisisce e verifica la regolarità della documentazione prodotta e concorda la data in cui verrà reso il giuramento.

Il cittadino straniero presta giuramento davanti al Sindaco nel giorno prefissato;

la sottoscrizione del relativo atto e la trascrizione del Decreto di concessione di cittadinanza nei registri di stato civile sanciscono la conclusione del procedimento.

Attivazione

  • Istanza di parte

Altri enti esterni coinvolti

Prefettura per conto del Ministero dell'Interno

Questura

Ministero degli Affari Esteri

Documenti necessari

  • documenti di identità del richiedente
  • il decreto di conferimento della cittadinanza italiana
  • permesso o carta di soggiorno di soggiorno
  • eventuale atto di nascita rilasciato dalle autorità straniere

Requisiti

la residenza nel Comune di Cervia

Luogo presso il quale consegnare la domanda a mano

  • Ufficio Staff del Sindaco

Termine di presentazione della domanda

non oltre 140 gg. dalla notifica del Decreto.

Termine del procedimento o della procedura a rilevanza esterna

Sei mesi dalla notifica del decreto di concessione della cittadinanza (art. 10 L. 91/1992)

Costi a carico dell'utente

gratuito

Normativa di riferimento

Artt. 23 ss. DPR 396/2000;

Artt. 5-10 e 14 L. 91/92;

Artt. 4 e 7 DPR 572/1993

Informazioni utili

Il cittadino straniero che diverrà italiano dal giorno successivo al giuramento:

- dovrà consegnare all'ufficio anagrafe la propria carta d'identità per ottenere un nuovo documento d'identità valido per i cittadini italiani,

- chiedere all'Ufficio di Stato Civile la trascrizione del proprio atto di nascita straniero.

Responsabile del procedimento

Il Dirigente di Settore o il Responsabile del Servizio o altro dipendente all'uopo delegato
Ufficio: Ufficio Stato Civile e Polizia Mortuaria
Dirigente: Daniela Poggiali
Settore: Cultura, Servizi e beni comuni
Servizio: Demografici
Dove rivolgersi: Via A. Ressi, 6 - Piano terra
Tel. 0544.97.92.48
Orari di apertura al pubblico:

il lunedì, martedì, giovedì e venerdì ore 8:30 – 13:00
il mercoledì e il sabato ore 9:00 - 12:00 solo per le denunce di nascita e di morte

Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia: Campidelli Margherita - Segretario Generale

Le richieste di intervento sostitutivo dovranno essere inoltrate, mediante istanza scritta, circostanziata, completa delle indicazioni utili ad individuare il procedimento per il quale si chiede l'intervento sostitutivo:

A) da parte dei privati che hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a: comune.cervia@legalmail.it

B) da parte dei privati che non hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) tramite:

  • posta ordinaria indirizzata a Comune di Cervia Piazza Garibaldi n. 1 - 48015 Cervia
  • fax 0544/72.340

Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell'interessato in materia di procedimenti amministrativi

Si rendono noti gli strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale riconosciuti dalla legge in favore dei soggetti interessati in un procedimento amministrativo e nei confronti del provvedimento finale, ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli. Vedi documento

Aggiornato al 25/03/2020

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...