Contributi a sostegno dei redditi familiari più bassi

Ufficio di riferimento

L'ufficio di competenza è Servizi alla comunità

Corso Mazzini, 37 - 2° piano

0544.979.372 - 328

serv-alla-comunita@comunecervia.it

Scopo

Concessione di contributi a sostegno delle spese sostenute per il versamento dell’addizionale IRPEF comunale e per il pagamento della Tariffa di Igiene Ambientale (TIA) riferiti all'anno precedente l'uscita del Bando relativo, come prevede il “Regolamento per l’accesso ai fondi a sostegno dei redditi familiari più bassi” approvato con atto di C.C. n. 63 del 16.09.2008 (a favore di coloro che siano in possesso dei requisiti stabiliti dal Regolamento stesso).

Descrizione

Il Servizio Servizi alla Comunità pubblica annualmente il Bando relativo al Contributo TIA (Tariffa Igiene Ambientale) - IRPEF (addizionale comunale)  . Nel Bando pubblicato sul sito Web del Comune di Cervia sono contenute tutte le indicazioni per richiedere il contributo. Per l’assistenza alla compilazione delle richieste di contributo (il relativo modulo è scaricabile dal sito web del Comune di Cervia e reperibile presso il Servizio CerviaInforma, presso i Servizi alla Persona) è possibile rivolgersi ai CAF dei Sindacati del territorio:

CGIL (P.za Ospedale 1 - 0544-973350)

CISL (V. Ospedale, 8 - 0544-973258)

UIL (P.za Resistenza, 2 - 0544-71578)

La domanda va presentata direttamente al Servizio Servizio Cerviainforma Cittadini (che rilascia una ricevuta) negli orari di apertura al pubblico;

oppure può essere inoltrata per posta, a mezzo di lettera raccomandata con avviso di ricevimento (fa fede la data del timbro postale) indirizzandola al Comune di Cervia, Piazza Garibaldi n. 1 - 48015 - Cervia (RA).

L’Ufficio Amministrativo dei Servizi alla Persona si occupa di istruire le domande e di effettuare le dovute verifiche circa il possesso dei requisiti, la presenza di tutta la documentazione necessaria a corredo della domanda. Conclusa l'istruttoria, con atto dirigenziale vengono approvate le domande ammissibili e si provvede alla liquidazione di esse secondo le modalità indicate dal richiedente nella domanda.

Attivazione

  • Istanza di parte

Altri servizi dell'ente coinvolti

  • Cervia Informa

Altri enti esterni coinvolti

Soggetto gestore utenza interessata al contributo.

CAAF territoriali.

Documenti necessari

    - documento di identità
    - copia bollette relative all'utenza T.I.A. per cui si chiede il contributo

Requisiti

- valore ISEE del nucleo familiare, relativo ai redditi dell’anno precedente la presentazione della domanda, non superiore a € 13.000,00;

- residenza sul territorio comunale cervese almeno dal 1° gennaio dell'anno precedente la domanda (annualità per la quale si fa richiesta di contribuzione);
- residenza nell’anno relativo al pagamento TIA presso l’indirizzo o gli indirizzi dell’utenza per la quale si richiede il contributo (solo per il contributo TIA);
- non aver percepito da parte del Comune di Cervia nell’anno di riferimento per il pagamento TIA/IRPEF comunale altri contributi allo stesso titolo di quelli per i quali si fa richiesta;
- versamento (per l’anno precedente la richiesta) dell’addizionale comunale IRPEF al Comune di Cervia;
- essere in regola con i pagamenti della TIA;
- non essere insolvente nei confronti del Comune di Cervia (il requisito deve essere posseduto dal solo richiedente per il contributi IRPEF e dall’intero nucleo familiare per il contributo TIA).

Luogo presso il quale consegnare la domanda a mano

  • Servizio Cervia Informa Cittadini

Modalità alternative per la consegna

  • Posta ordinaria

Fax: 0544/914019

Termine di presentazione della domanda

Il termine di presentazione della domanda è definito dall'Avviso Pubblico.

Termine del procedimento o della procedura a rilevanza esterna

90 gg. dal termine ultimo di presentazione delle domande.

Costi a carico dell'utente

Nessun costo a carico dell'utente

Normativa di riferimento

Delibera di Consiglio Comunale n. 63/2008 "Regolamento per l’accesso ai fondi a sostegno dei redditi familiari più bassi"

Responsabile del procedimento

Il Dirigente di Settore o il Responsabile del Servizio o altro dipendente all'uopo delegato

Modulistica per la richiesta

Ufficio: Servizi alla comunità
Dirigente: Daniela Poggiali
Settore: Cultura, Servizi e beni comuni
Servizio: Servizi alla comunità
Dove rivolgersi: Corso Mazzini, 37 - 2° piano
Tel. 0544.979.372 - 328
Orari di apertura al pubblico:

dal lunedì al venerdì ore 09:00 – 13:00
il giovedì pomeriggio ore 15:00 - 17:00

Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia: Campidelli Margherita - Segretario Generale

Le richieste di intervento sostitutivo dovranno essere inoltrate, mediante istanza scritta, circostanziata, completa delle indicazioni utili ad individuare il procedimento per il quale si chiede l'intervento sostitutivo:

A) da parte dei privati che hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a: comune.cervia@legalmail.it

B) da parte dei privati che non hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) tramite:

  • posta ordinaria indirizzata a Comune di Cervia Piazza Garibaldi n. 1 - 48015 Cervia
  • fax 0544/72.340

Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell'interessato in materia di procedimenti amministrativi

Si rendono noti gli strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale riconosciuti dalla legge in favore dei soggetti interessati in un procedimento amministrativo e nei confronti del provvedimento finale, ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli. Vedi documento

Aggiornato al 25/03/2020

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...