Mosaico Cooperativa sociale, in collaborazione con il Comune di Cervia, è promotore di PUNTO D • Donne Diritti Destini: un progetto pensato per riprogettare lo “Sportello Donna” (gestito per conto del Comune da Mosaico), inteso ora come servizio di informazione e, in prospettiva, come strumento di empowerment per la donna, giovane e meno giovane, italiana e straniera.
Scopo generale del futuro sportello è fornire contenuti sì informativi ma anche formativi, opportunità culturali e sociali, stimoli e indirizzi lavorativi, supporto nei momenti di fragilità e vulnerabilità, per valorizzare l’essere donna, tutelando i suoi diritti e incoraggiandola verso un destino che la soddisfi.

 

Obiettivi strategici del “rinnovato” sportello saranno quelli di


1. promuovere il raggiungimento della parità nella vita economica;


2. promuovere il concetto di parità nella partecipazione e nella rappresentanza;

3. promuovere la parità dei diritti sociali da parte di uomini e donne;


4. promuovere la parità dei diritti civili da parte di uomini e donne;


5. promuovere il superamento degli stereotipi.

 

Il progetto, della durata di sei mesi e incentrato su azioni di coinvolgimento della comunità, è beneficiario del contributo regionale L.R. 3/2010 Bando 2017.

 

Scheda progetto

Presentazione in sintesi

Sospensioni delle decisioni

 

Tavolo di Negoziazione

Lo sviluppo del progetto è accompagnato da un Tavolo di Negoziazione: una sorta di gruppo di coordinamento composto sia rappresentati delle principali realtà organizzate attive sul territorio.

Il Tavolo si riunirà tre volte nel corso dei prossimi mesi.

 

1° incontro – convocazione

 

Laboratorio pubblico

Il percorso partecipativo è caratterizzato dall’attivazione di un vero e proprio LABORATORIO: un’esperienza di dialogo e collaborazione tra Comunità e Amministrazione, articolata in attività come focus group e workshop…di fatto incontri pubblici nell’ambito dei quali ascoltare, riflettere, proporre, valutare e anche sperimentare.

 

Il prodotto del Laboratorio è il Documento di proposta partecipata (DocPP) di cui il soggetto decisore (Giunta comunale) “dovrà dare conto con un atto deliberativo dell’accoglimento in tutto o in parte delle proposta contenute nel DocPP; qualora la delibera non accolga le proposte contenute nel DocPP, le autorità decisionali devono darne esplicita motivazione” (art. 10, LR 3/2010).

 

La partecipazione al LABORATORIO presuppone un’adesione volontaria, formale, informata e gratuita, tramite la sottoscrizione di una scheda di adesione che, compilata e firmata, va consegnata alla segreteria organizzativa Mosaico Cooperativa Sociale (referente Alessia Cingolani) o Comune di Cervia (referente Cristina Zani) o inviare un’e-mail all’indirizzo zanic@comunecervia.it

Tutti i cittadini possono partecipare

 

Scheda di adesione in formato doc

Scheda di adesione in formato pdf

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...