Giovedì 7 Marzo 2019

Giorgia Cecchi

 

La maschera del pavone - Sri Lanka

A Francesco che è nato subito dopo la rabbia dell’oceano e a Sergio che all’oceano ha regalato l’immortalità.

Dio creò lo spirito con la sembianza di un pavone e mostrò la sua immagine nello specchio dell’essenza divina. Il pavone intimorito lasciò cadere delle gocce di sudore dalle quali furono creati tutti gli esseri della terra. Il pavone allora aprì la coda per accogliere l’impermanenza dello Spirio, perchè la bellezza delle sue piume tenesse lontano ogni forma di male e donasse l’immortalità.


Tutto appare e tutto svnisce come la coda del pavone che si apre e si chiude nella magia della sua ruota.