Comunicati stampa

Passeggiata ecologica in Pineta.

3 agosto 2006

Una "passeggiata ecologica" nell'antica pineta di Cervia
Un nuovo appuntamento per scoprire uno scrigno naturalistico di grande valore ambientale e storico

E' in programma lunedì, 7 agosto 2006, alle ore 17,30, con ritrovo all'ingresso della pineta nei pressi dello Stadio dei Pini Germano Todoli (Viale Ravenna - Milano Marittima) una "Passeggiata ecologica" nell'antica pineta di Cervia.
Si rinnova un appuntamento per scoprire i tesori naturalistici della millenaria pineta di Cervia.
L'iniziativa è promossa dall'Ufficio Turismo e dal Settore Interventi Economici del Comune di Cervia, in collaborazione con gli operatori della Vigilanza Pinetale della Polizia Municipale e con l'Ass. Amanti della Pineta.
La guida alla passeggiata è a cura di Guerrino Gori, etologo e naturalista e dell'esperto Tullio Bastoni. La partecipazione è gratuita.
Con la nuova passeggiata ecologica viene proposto un itinerario alla scoperta della flora della pineta. Si potrà ammirare un'ampia varietà di piante d'alto fusto. A distanza di poche settimane la pineta offre sempre nuove scoperte per chi la visita con curiosità e pazienza. Tra le piante resinose vi sono i pini domestici dalle grandi chiome ad ombrello, alberi in grado di superare anche i 2 secoli di vita e i pini marittimi dalle chiome piramidali. Tra le latifoglie una componente importante delle essenze arboree è costituita dalle specie quercine: quercia, rovere, farnia, leccio, roverella. Tra le altre latifoglie di rilievo sono il frassino minore e maggiore, il pioppo bianco e l'olmo nostrano.
Un'altra scoperta riguarderà gli arbusti e le piante del sottobosco: il ligustro, il pungitopo, il corniolo, il biancospino, l'agazzino, il crespino.
L'iniziativa consentirà di scoprire e conoscere i fiori della millenaria pineta di Cervia., tra cui alcune specie di orchidee, la rosa canina, la ginestrella e la coronilla dai fiori giallo oro.
Si potranno anche udire i canti dei passeriformi, tra i quali le capinere, le cinciallegre, gli usignoli.
Sarà l'occasione per conoscere un ambiente naturale, che, oltre a caratterizzare il paesaggio locale, ha costituito una componente importante della storia e dell'economia locale e che rappresenta una componente significativa dell'offerta cervese legata alla valorizzazione del binomio turismo-ambiente.

L'Ufficio Stampa
Cervia, 3 agosto 2006

Torna indietro