Consigli di zona

I Consigli di Zona sono organismi territoriali di partecipazione, così compre visto dall'art. 31 dello Statuto del Comune di Cervia.


Essi sono disciplinati dal Regolamento dei Consigli di Zona, approvato dal Consiglio Comunale il 28 marzo 2011, di cui si riportano alcuni articoli sulle funzioni del Consiglio e del Presidente:

"Art. 9 Competenze dei Consigli di Zona"

1. Il Consiglio di zona può esprimere proposte, inviare segnalazioni e intervenire su tutte le questioni che riguardano e attengono al territorio e alla popolazione della zona rappresentata.

 

2. Formula, entro il 15 ottobre dell’anno precedente, specifiche proposte di utilizzo del fondo di cui all’art. 8, comma 9 e 22 del presente Regolamento, nel rispetto delle tipologie di spesa ivi previste.

 

3. Il Consiglio di zona esprime parere relativamente al territorio di competenza sui seguenti atti di politica generale del Comune:

 a) il bilancio preventivo del Comune di Cervia e i piani pluriennali di investimento;

 b) il piano strutturale (PSC), il piano regolatore e sue varianti specifiche; i piani articolareggiati della zona o altri strumenti attuativi di pianificazione; piani del traffico e di viabilità, piani commerciali e artigianali relativi alla zona di riferimento;

 c) l’utilizzo delle proprietà comunali, le opere di rbanizzazione e la localizzazione di edifici destinati a servizi pubblici riguardanti la zona;

 d) la gestione dei beni, dei servizi delle istituzioni pubbliche, sanitarie, scolastiche, assistenziali, ricreative /sportive , relative alla zona di riferimento;

 e) problematiche inerenti l’attività dell’Amministrazione Comunale o di altri enti pubblici o privati che rivestono particolare importanza o incidenza sul territorio rappresentato.

 

3. Il Consiglio di zona è tenuto ad esprimere il proprio parere o la propria valutazione entro 20 gg. dal ricevimento della richiesta; in casi particolari può presentare richiesta di proroga. In caso di mancata risposta entro i termini il Consiglio Comunale e la Giunta possono comunque deliberare.

 

Art. 10 Ruolo di iniziativa dei Consigli

1. Il Consiglio di zona incentiva, promuove ed organizza attivamente iniziative volte al coinvolgimento ed alla partecipazione della cittadinanza. Inoltre si impegna ad perare in modo concreto per la realizzazione di momenti di incontro e aggregazione della comunità in ambito sociale, ricreativo, sportivo e culturale.

Art. 16 Funzioni del Presidente

1. Il Presidente del Consiglio di zona rappresenta il Consiglio e può svolgere funzioni di rappresentanza istituzionale che gli vengono specificatamente delegate dal Sindaco, inoltre:

 a) cura l’esecuzione degli atti del Consiglio di zona avvalendosi della collaborazione del Consiglio stesso e dell’Ufficio Partecipazione del cittadino;

 b) predispone l’ordine del giorno, convoca e presiede il Consiglio di zona;

 c) provvede a redigere sintetico verbale di ogni riunione del Consiglio di zona;

 d) provvede a trasmettere all’Uff. Partecipazione del cittadino copia del verbale delle riunioni per i relativi adempimenti;

 e) è consegnatario e sovrintendente dei locali adibiti all’uso del Consiglio di zona;

 f) adempie alle altre funzioni concessegli dal presente regolamento;

 g) provvede a dare la massima diffusione alle convocazioni ed alle decisioni assunte dal Consiglio;

 h) può partecipare, su specifico invito rispettivamente del Presidente del Consiglio Comunale, del Presidente di Commissione Consigliare e del Sindaco alle sedute delle Commissioni Consigliari e della Giunta su rilevanti questioni e problematiche riguardanti la zona di competenza.

Il territorio del Comune di Cervia è suddiviso in n. 8 Consigli di Zona
 

Ogni Consiglio di Zona si riunisce ogni qualvolta lo ritenga opportuno, per iniziativa del Presidente o su proposta di almeno 5 dei componenti, fissando di volta in volta l'ordine del giorno.  Le riunioni sono presiedute dal Presidente o vice Presidente o, in caso di assenza contemporanea, dal consigliere anziano.
Ogni Consiglio di Zona nella sua prima riunione ha eletto il Presidente e il vice Presidente, che si riportano di seguito:
 

Denominazione Presidente Vice Presidente
N. 1 : Cervia centro-Malva sud-Bova Lorenzo Matteini Caterina Comandini
N. 2 : Milano Marittima-Di Vittorio Patrizia Petrucci Avio Fabbri
N. 3 : Savio Nunziatini Maurizio Vittori Romina
N. 4 : Castiglione Mattia Missiroli Sara Foschi
N. 5 : Pisignano-Cannuzzo Giampietro Lippi Maurizio Malucelli
N. 6 : Montaletto-Villa Inferno In attesa di nomina Annalisa Zaccaroni
N. 7 : Pinarella-Tagliata In attesa di nomina Giovanni Bonoli
N. 8 : Malva nord-Terme Michele Bilancioni Thomas Melai

 


L'Assessore con delega al Decentramento Amministrativo e Partecipazione è Gianni Grandu.
Per l'Ufficio Partecipazione del cittadino la referente è la sig.ra Antonella Castrucci.
 
I Consigli di Zona sono convocati dal Presidente tramite comunicazione scritta (anche con posta elettronica). L'avviso di convocazione riporta la data, l'ora, il luogo dell'incontro, l'ordine del giorno da trattare e viene affisso nella bacheca dei Consigli di Zona.
 
Al fine di migliorare la comunicazione e la reciproca informazione tra popolazione e pubblica amministrazione, nonchè promuovere attività ed iniziative tese alla valorizzazione del territorio rappresentato, gli avvisi di convocazione degli 8 Consigli di zona vengono di seguito riportati, ognuno per il proprio territorio di competenza.

Convocazioni

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...